Torta estiva, un'altra soffice golosità per tutta la famiglia!

Metti che la torta precedente è finita troppo in fretta perchè tutti riuscissero a fare abbastanza bis, metti che per fortuna hai abbastanza ingredienti in casa... in poco tempo la serata finisce in dolcezza e la casa profuma di buono, mentre la nuova torta si raffredda in attesa dei golosastri, che dormono ignari. Siete curiosi? Volete provare a farla anche voi? Ecco come l'ho preparata io.

Ingredienti:

 

-4 uova fresche

-125g di ricotta di pecora

-90g di zucchero semolato

-110g di burro

-50g di cioccolato fondente

-200g di farina di farro

-60g di farina di cocco

-1 pesca gialla

-1 bustina di lievito biologico in polvere

Preparazione:

Imburrate e infarinate una teglia del diametro di 20 cm, accendete il forno a 180° e togliete il burro dal frigo, in modo che possa ammorbidirsi. Mescolate i tuorli con lo zucchero (non dimenticatevi di aggiungere un pizzico di sale) fino ad ottenere una crema omogenea, quindi unite il burro e continuate a mescolare fino ad ottenere una crema "spumosa" e soffice. A questo punto aggiungete la ricotta e, sempre continuando a mescolare, fate scendere il cioccolato che avrete tagliato in piccole scaglie col coltello. E' il momento di aggiungere la farina di farro (che avrete setacciato con un setaccio o un semplice colino), la farina di cocco e il lievito. Sbucciate e tagliate a dadini una pesca gialla ben matura e unitela al composto, da ultimo aggiungete gli albumi montati a neve, con lenti movimenti del cucchiaio dal basso verso l'alto, quindi versate il composto nella vostra teglia. Dopo 45-50 minuti circa sfornate la torta e lasciatela raffreddare su una gratella prima di gustarla. La colazione è servita!

Un consiglio:

Come avrete notato non ho messo molto zucchero, perchè la farina di cocco, il cioccolato e la pesca contribuiscono a dare la sensazione di dolce. Se però per voi il dolce deve essere molto dolce, quando preparate la pesca a dadini, aggiungete un cucchiaio di zucchero di canna integrale e lasciatela qualche minuto in una ciotola, mescolando un paio di volte prima di versarla nell'impasto. Se invece preferite il profumo e il sapore dello zucchero a velo, una volta che la vostra torta si sarà ben raffreddata potrete ricoprirla di una delicata coltre bianca di zucchero impalpabile.

Scrivi commento

Commenti: 0