Le mie olive in salamoia

 

Oggi era ora di preparare la salamoia per le olive ascolane raccolte un mese fa nel mio giardino. Ora via in dispensa e tra qualche mese potremo gustarle!

 

Ingredienti:

 

Dosi per 2kg di olive:

 

 

-200g di sale fino

 

-2l d'acqua

 

Preparazione:

 

Porre in ammollo le olive appena raccolte in abbondante acqua per circa un mese, avendo cura di cambiare l'acqua una volta al giorno.

 

A questo punto potete preparare la salamoia mescolando il sale con l'acqua fredda, quindi ponendo la soluzione a bollire per 5', fatela raffreddare. Pulite dei contenitori di vetro e riempiteli con le olive, quindi versate la salamoia facendo attenzione a coprire bene le olive, servendovi di qualche foglia di alloro o dell'apposito dischetto di plastica.

 

Chiudete i contenitori e sistemateli in dispensa dove li lascerete per alcuni mesi. Assaggiate le olive dopo circa tre/quattro mesi. Se non sono ancora pronte potete decidere di lasciarle ancora in dispensa così per qualche altro mese, oppure di cambiare la salamoia.

 

Una volta pronte potete consumarle così oppure decidere di condirle con olio EVO, un trito di prezzemolo fresco ed aglio, un pizzico di sale e peperoncino a piacere.

 

 

 

Un consiglio:

 

Se decidete di condire le vostre olive, una volta terminato il periodo in salamoia, potete inciderle per permettere all'olio di venire assorbito meglio. Ricordatevi che, mentre la preparazione in salamoia garantisce una lunga durata delle olive in dispensa, una volta condite con l'olio è bene conservarle in frigorifero e consumarle abbastanza in fretta.

 

Scrivi commento

Commenti: 0