Dolce dolce autunno con una nuova torta di mele

E' arrivato l'autunno, la stagione delle tisane, della cioccolata calda, del tè bollente (ah no, quello lo bevo tutto l'anno), delle copertine calde... Insomma eccovi l'apoteosi del comfort food: la torta di mele. Non c'è profumo migliore per rendere l'idea del "Home sweet home"! In famiglia adoriamo la torta di mele del Summerset, che non ci stanca mai e mangeremmo tutto l'anno. Questa volta però ho voluto creare una mia personale ricetta per questa torta di mele rustica nell'aspetto e deliziosa nel gusto. E' facilissima da preparare, quindi vi do subito la ricetta.

Ingredienti

-250g di farina tipo 0

-17g di lievito naturale in polvere

-3 uova piccole (io ho usato quelle della mia mini gallina ovaiola) o 2 medie

-100g di zucchero di canna integrale + un paio di cucchiai per la macerazione della mela e la guarnizione finale prima d'infornare

-100g di burro (io ho usato quello leggermente salato, se usate quello normale ricordatevi di aggiungere un pizzico di sale alle uova)

-1 mela succosa

-la scorza di 1 limone

-1 cucchiaino di succo di limone (i limoni del mio giardino sono molto saporiti, quindi ne basta davvero poco)

-2/3 cucchiai di olio di mais

Preparazione:

Per prima cosa impostate il forno a 190°,  imburrate ed infarinate una teglia rotonda e bassa del diametro di 20cm (quelle adatte alle crostate, per intenderci).

Tagliate la mela a fettine lasciando la buccia e mettetela in una ciotolina con il limone e un cucchiaio di zucchero. Mescolate e lasciatela da parte.

Prendete una ciotola comoda e unite le uova allo zucchero. Ottenuta una crema omogenea aggiungete il burro, che avrete fatto sciogliere a bagnomaria,  la scorza di limone e la farina setacciata. L'impasto vi risulterà poco morbido, quindi contunuando a mescolare aggiungete l'olio. Versate il tutto nella teglia che avete preparato e livellate prima di disporre gli spicchi di mela a spirale. Aggiungete l'ultimo cucchiaio di zucchero spolverandolo sopra ed infornate per circa 40' (regolatevi sempre in base al  vostro forno. Per verificare la cottura infilate uno stuzzicadenti nell'impasto, se ne uscirà pulito la vostra torta sarà cotta).

Un consiglio:

Servitela ancora tiepida accompagnata con un buon tè. Ad ogni modo è molto gustosa anche da fredda.

Scrivi commento

Commenti: 0