Polenta e scampi: connubio perfetto!

Approfittando del fatto che la mia bimba non era momentaneamente in grado di mangiare gli scampi a causa di un'infezione batterica, mi sono divertita a creare un sugo sfizioso e leggermente piccante  che s'adattasse ai crostacei, da sevire con la polenta. Ovviamente ho dovuto promettere alla biondina che una volta guarita glieli avrei cucinati di nuovo... che golosastra!

Ingredienti

Dosi per 3/4 persone:

-800g di scampi

-800g di polpa di pomodoro

-3/4 spicchi d'aglio

-3/4 cucchiai generosi di olio E.V.O.

-una presa di sale

-una spruzzata di rum

-2 pizzichi di zenzero in polvere

-2 peperoncini secchi

-1/2 bicchiere di Carignano barricato (o altro vino rosso con molti tannini)

-un pizzico di alghe arame

-un pizzico di alghe dulse

-un tocchetto di circa 1cm di kouzou

 

Per la polenta:

-2 litri d'acqua

-300g di farina di mais

-una presa generosa di sale

Preparazione

Fate saltare gli scampi in padella con un filo d'olio e sfumate con il rum. Nel frattempo, in una pentola di coccio mettete un fondo d'olio, in cui schiaccerete l'aglio con l'apposito attrezzo. Aggiungete i peperoncini che spezzerete con le mani, lo zenzero e il sale. Lasciate sfrigolare brevemente il tutto, quindi aggiungete il pomodoro, mescolando. Unite gli scampi e mescolate delicatamente. Coprite col coperchio ed iniziate la cottura. Quando la salsa inizia ad insaporire il pesce aggiungete il vino, quindi continuate la cottura, a fuoco lento. Verso la fine della cottura aggiungete le alghe e il kouzou sbriciolato. Cuocete in totale per circa 2/3 ore.

Per cuocere la polenta servitevi di una pentola capiente, possibilmente in rame. Versate la farina di mais a pioggia nell'acqua bollente già salata e mescolate aiutandovi con l'apposito attrezzo. Cuocete a fuoco basso per circa 45', rigirando spesso con un cucchiaio di legno. Servitela morbida come quando preparate la polenta concia.

Un consiglio

Se usate degli scampi surgelati fate attenzione a non protrarre troppo a lungo la cottura. Spesso gli scampi, prima di venire surgelati vengono scottati e una volta scongelati le loro carni risultano più morbide rispetto al prodotto fresco.

Scrivi commento

Commenti: 0