Vellutata Mabon

Come festeggiare al meglio l'arrivo dell'autunno se non con una calda e golosa vellutata? E allora... che vellutata Mabon sia! Per la gioia di grandi e piccini!

Ingredienti

Dosi per 3/4 persone:

- 1/2 zucca (di quelle mantovane, con la buccia verde e l'interno d'un arancione intenso)

- 7/8 funghi freschi (anche quelli coltivati vanno bene, non usate funghi troppo saporiti tipo i porcini)

- 1 spicchio d'aglio

- 1 pizzico di sale

- 1 filo (generoso!) d'olio E.V.O.

- 1 pizzico di prezzemolo fresco appena tritato

- 2/3 carote

- 1 porro

- 1 gambo di sedano

- almeno 2/3 mestoli d'acqua a pesona

-1 pezzetto di kouzou da 1cm

Preparazione

Tagliate finemente il porro, schiacciate l'aglio con l'apposito attrezzo e metteteli a dorare leggeremente in un filo d'olio in una pentola di ghisa insieme al prezzemolo. Unite le verdure tagliate non troppo finemente e rigirate il tutto con un cucchiaio di legno. Aggiungete l'acqua e lasciate cuocere. Quando le verdure iniziano ad ammorbidirsi frullate il tutto con un frullino ad immersione e continuate la cottura, unendo il kouzou sbriciolato prima di richiudere il coperchio.

A fine cottura, fate saltare in una padella alcuni pezzetti di pane tagliato a cubetti insieme a dell'olio E.V.O. e del rosmarino. Con i crostini ottenuti servite la vostra zuppa caldissima.

Un consiglio

Se desiderate un gusto un po' piccante, prima d'impiattare la zuppa spremete con l'apposito attrezzo un pezzetto di zenzero fresco.

Scrivi commento

Commenti: 0