La semplicità delle cose buone

Tra i mille impegni d'ogni giorno è un po' che non mi fermo a scrivere qualcosa sul blog, così stanotte, prima di andare a dormire, ho deciso di lasciarvi una ricetta veloce, semplice e gustosa che mi ha ispirato il caldo di oggi. Mi rendo conto che spesso do per scontati alcuni piatti perchè li ritengo alla portata di tutti, ma in realtà in cucina nulla accade per caso. Dietro ogni piatto ben riuscito c'è la passione dello chef e la sua voglia di creare e di migliorarsi ogni giorno, per il piacere di realizzare qualcosa di buono per sè e per chi assaggerà.

Ingredienti

Dosi per 3-4 persone:

350/400g di pasta tipo spaghettini

una manciata di pomodori freschi tipo San Marzano

qualche foglia di basilico (io ho usato tre tipi diversi di questa profumatissima erba)

olio EVO

sale marino (io ho usato quello delle saline sarde)

uno spicchio d'aglio

pecorino sardo semistagionato

Preparazione

Mettete l'aglio, l'olio, i pomodori tagliati in quattro, il basilico spezzato con le mani e un pizzico di sale in una padella e fate saltare a fuoco vivo qualche istante, finchè i pomodori iniziano a rilasciare la loro acqua, quindi abbassate la fiamma al minimo e procedete la cottura coprendo la padella con un coperchio. Dopo circa mezz'ora mettete a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, quindi scolateli e fateli saltare nel sugo, aggiungendo, se occorre, una piccola quantità della loro acqua di cottura. Servite immediatamente, aggiungendo una spolverata generosa di pecorino.

Un consiglio

Abbinate a questo piatto estivo un bicchiere di Carignano del Sulcis. Se invece volete puntare tutto sulla freschezza, farà al caso vostro un'ottima birra blanche come la Friska del birrificio Barley.

Scrivi commento

Commenti: 0