frittelle golose

Se come me amate variare in cucina e avete a che fare con dei golosastri che vogliono assaggiare ogni giorno qualcosa di nuovo... le frittelle fanno per voi! Che decidiate di farle per recuperare degli avanzi o proprio perchè ne avete una gran voglia, sono semplici e danno tanta soddisfazione, tant'è vero che "spariscono" in fretta.

ingredienti

Frittelle con grano saraceno:

(vedi ricetta grano saraceno con cavolini di Bruxelles)

 

 

Frittelle con bulgur e funghi:

(vedi ricetta bulgur ai funghi)

 

 

Frittelle con riso e radicchio:

- 1 pugno di riso a testa (più uno per la pentola)

- olio EVO

- un cespo di radicchio

- 2 cipollotti freschi

- toma di capra fresca

- sale

- acqua (o brodo vegetale)

 

per tutte:

farina di grano duro integrale o semintegrale

acqua

sale

olio di semi di mais

preparazione

Preparate i cereali secondo la ricetta prevista

Per il riso procedete in questo modo:

mattete in una pentola un filo d'olio EVO, un cespo di radicchio ed un paio di cipollotti freschi tagliati finemente, salate e fate rosolare. Aggiungete il riso e dopo aver rimestato brevemente, aggiungete l'acqua (o il brodo vegetale) e fate cuocere a pentola coperta. Una volta cotto il riso mantecatelo con un po' di toma di capra fresca.

 

Ora che avete i tre cereali pronti potete finalmente iniziare a preparare le frittelle.

Aggiungete a ciascuno dei tre piatti acqua, farina e sale nelle quantità sufficienti a creare una pastella morbida, ma non troppo liquida. Aiutandovi con due cucchiai fate friggere in abbondante olio caldo piccole quantità di pastella, che farete scolare su della carta assorbente prima di servire. Le frittelle dovranno avere una consistenza tale da apparire croccanti all'esterno e morbide internamente. Per ottenere ciò dovrete controllare la temperatura dell'olio e aver cura di rigirare le frittelle almeno un paio di volte. Servitele calde con un pizzico di sale.

un consiglio

Potete servire le vostre frittelle da sole come accompagnamento ad una birra fresca oppure con salse piccanti, senape, salsa allo yogurt o insalatine dolci.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0