Torta di formaggio austriaca

Oramai siamo abituati alla cheescake o torta di formaggio nelle varie versioni fredde. Oggi ve ne propongo invece una versione al forno tipica austriaca. Questa torta di solito è cotta in un guscio di pasta. Io ho usato una pasta in stile austriaco, croccante e dolce, arricchita con crema al formaggio, ma potete usare anche una semplice pâte brisée o una pâte sucrée. In ogni caso il guscio di pasta deve sempre essere cotto parzialmente prima, per evitare che il ripieno lo inzuppi.

ingredienti

375 g di crema di formaggio

350 g di ricotta

175 g di zucchero semolato

4 uova

125 ml di panna acida

215 g di farina

1 cucchiaio di farina di granoturco

2-3 cucchiai di acqua

procedimento

Preparate il ripieno mescolando 250 g di crema di formaggio con la ricotta e 100 g di zucchero. Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno finchè gli ingredienti non si sono ben amalgamati. Unite le uova, leggermente sbattute, la panna acida, 2 cucchiai di farina e la farina di granoturco. Mescolate finchè le due farine non si sono completamente incorporate.

Impastate la crema di formaggio rimasta con il resto della farina, unite il restante zucchero ed acqua sufficiente a legare l'impasto. Mettete in frigorifero per 30 minuti. Trascorso il tempo stendete una sfoglia e rivestite il fondo e le pareti di una tortiera da 25 cm. Sigillate bene gli orli per evitare che il ripieno fuoriesca. Cuocete parzialmente per 10-15 minuti a 180° in bianco (mettete cioè sul fondo della tortiera la carta stagnola su cui appoggerete dei legumi secchi).

Dopo aver tolto la carta stagnola e i legumi secchi versate il ripieno di formaggio nel guscio di pasta (deve arrivare almeno fino al livello delle pareti) e cuocete per altri 40-45 minuti. Per verificare la cottura dovete notare quando il guscio di pasta si stacca dalle pareti e, infilando un bastoncino o uno spiedino sottile al centro deve uscire pulito. Lasciate raffreddare nella tortiera, poi sfornate.

un consiglio

Se decidete di decorarla potete mettere un centrino di carta in cima alla torta e con un colino a maglie fitte scuotere lo zucchero a velo per creare dei disegni, oppure potete ricoprirla di frutti di bosco glassati o ancora di riccioli di cioccolato.

Scrivi commento

Commenti: 0