"Elisir di sì perfetta, di sì rara qualità, ne sapessi la ricetta, conoscessi chi ti fa!"

Così canta il coro dell'Elisir d'amore di G. Donizetti. Ma... che cos'è esattamente un elisir? Di norma viene definito elisir un liquore concentrato e denso a base di sostanze aromatiche messe in infusione nell'alcool. Si usa come tonico, aperitivo o digestivo. Oggi voglio mostrarvi le fasi della preparazione dell'elisir di caffè.

ingredienti

100g di caffè macinato

2 stecche di vaniglia

500g di zucchero

2,5dl di alcool a 95°

4dl d'acqua

preparazione

Mettete a macerare la vaniglia nell'alcool per 3-4 giorni in un vaso chiuso ermeticamente, che avrete precedentemente pulito (meglio se sterilizzato).


Trascorso questo tempo l'alcool vi apparirà colorato di un bel giallo paglierino.

Preparate un infuso ottenuto versando l'acqua, che avrete fatto bollire, sulla polvere di caffè, quindi unite lo zucchero, mescolate e lasciate raffreddare, in modo che il caffè possa depositarsi sul fondo. Filtrate quindi il macerato e unitelo all'alcool. Lasciate riposare per un giorno, quindi filtrate e imbottigliate.

consiglio

Una volta preparato, questo liquore potrete gustarlo subito, tuttavia, dato l'elevato contenuto di caffeina... vi consiglio di procedere a piccole dosi.

Scrivi commento

Commenti: 0