pane alla banana

Oggi ho preparato il pane alla banana, seguendo la ricetta di Marguerite Patten. E' un dolce molto gustoso, che non lievita molto durante la cottura e va gustato dopo averlo lasciato riposare per 24 ore. Nella foto potete vedere anche la versione tonda con le noci. Domani mattina la farà da padrone a colazione...

ingredienti

50g di burro

50g di zucchero

2 uova

225g di farina setacciata con 2 cucchiai di lievito in polvere e 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

2 banane grandi

1,75dl di yogurt

50g di uvetta

50g di carote grattugiate finemente (da pesare grattugiate)

50g di noci americane tritate grossolanamente (più alcune noci divise a metà per decorare)

preparazione

Imburrate ed infarinate uno stampo rettangolare della capacità di circa 900g e portate il forno a 180°.

Lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice e leggera.

Sbattete bene le uova, setacciate la farina con il bicarbonato di sodio, affettate e mescolate le banane con lo yogurt.

Amalgamate al composto cremoso le uova, la farina, le banane e lo yogurt. Aggiungete la frutta secca, le carote grattugiate, le noci e mescolate bene.

Con una spatola versate il composto nella teglia e livellatelo, lisciando la superficie. Mettete qualche noce a mo' di decoro e cuocete per un'ora o finchè risulti sodo al tatto.

Lasciate la torta nella teglia per 5-10 minuti, quindi mettetela a raffreddare su una gratella. Una volta raffreddata mettetela sul piatto di portata e lasciatela riposare fino al giorno successivo.

Scrivi commento

Commenti: 0