pranzetto con le primizie del mio orto

Ecco il mio pranzetto di oggi! Rapanelli, rucola e coste appena raccolti nel mio orto... il sapore è davvero unico!

preparazione

Riso integrale con le coste.

Misurate due bicchieri di riso integrale e, dopo averlo sciacquato, fatelo saltare con olio EVO di Alghero nel trito di cipollotto rosso di tropea e il mazzetto di coste, che avrete tagliato grossolanamente col coltello. Salate e aggiungete il doppio del quantitativo del riso di acqua. Chiudete la pentola a pressione e dal momento del segnale acustico fate cuocere a fuoco lento per 45 minuti. Io non ho voluto mantecarlo col formaggio, nè usare spezie, per mantenere la freschezza delle coste appena raccolte.

 

Uova di quaglia lessate.

Mettete a cuocere le uova in acqua bollente e leggermente salata per una decina di minuti, quindi sbucciatele. A me piace mangiarle accompagnate da una buona senape...

 

Focaccia di farro.

Preparate la focaccia con la farina di farro bio e la pasta madre. Le proporzioni sono: 100g di pasta madre ogni 500g di farina. (Posterò a breve una ricetta di focaccia o pane con pasta madre).

 

Pane guttiau a modo mio.

Per preparare questo sfizioso e sottilissimo crostino usate del pane carasau su cui metterete una manciata di caprino sardo di media stagionatura grattugiato e lasciate che si fonda delicatamente per pochi minuti in forno. 

 

Questo piatto fa venire voglia di sole, mare, estate... sarda! Buon appetito!

 

un consiglio

Ah! Dimenticavo... la bevanda che s'intravede in foto era un centrifugato di mele (golden, fuji, pink lady e granny smith), carote e uno spicchio dei miei limoni bio.  Un vero sollievo dal caldo!

Scrivi commento

Commenti: 0