Sono tornata!

Dopo quasi un anno d'assenza... eccomi di nuovo a scrivere, ma questa volta con piu' costanza! Quasi ogni giorno, infatti, vi faro' entrare nella mia cucina mostrandovi almeno una mia creazione, dolce o salata.  

Siete pronti?! E allora... andiamo a cominciare!  

Oggi l'aria e' fresca, questa notte e' piovuto e il sole non splende come gli altri giorni, percio'... ho deciso che a pranzo avremo un po' di colore nel piatto. Ecco a voi la mia pasta al pomodoro gialla e solare! Il segreto? Un po' di pasta di curcuma nell'acqua di cottura delle trofiette. ;-)

La preparazione è assai semplice, ma il piatto è molto gustoso.
Mettete a cuocere a fuoco lento in una pentola con un buon fondo aglio, olio etravergine d'oliva, polpa di pomodoro, qualche foglia di alloro, del rosmarino e un pizzico di sale.
Mentre il sugo cuoce mettete a bollire l'acqua per le trofie. Appena raggiunge il bollore unite una manciata di sale grosso e la punta di un cucchiaino di pasta di curcuma. Fate cuocere le trofiette per 14 minuti. Poco prima che la pasta sia pronta spostate il sugo in un'ampia padella di alluminio, versatevi quindi la pasta scolata e rigirate con delicatezza a fiamma bassa. Spegnete il fuoco e mantecate con del pecorino sardo. Impiattate e... buon appetito! :)

Scrivi commento

Commenti: 0