carnivori travestiti da vegani

Riscrivo anche qui una mia considerazione che ho già postato su facebook, perchè ritengo sia un argomento molto importante. A commento dell'ennesimo caso di allevamento intensivo di animali, nella fattispecie si trattava di un allevamento italiano di suini, per nulla rispettoso delle bestie e dei futuri fruitori delle loro carni ho scritto quanto segue:
Tutto il mondo e' paese! Frase fatta d'effetto, ok... ma non tutti agiscono come questi allevatori. Il problema non riguarda solo l'allevamento, ma anche l'agricoltura e purtroppo entrambi rientrano in un circolo orrendo di distruzione del pianeta. Servirebbe tornare al buon senso e al contatto con la terra. Colture intensive, deforestazioni, abuso di pesticidi e allevamenti intensivi per produrre quantita' abnormi di cibo che invece di nutrire crea malattie e causa danni ecologici rientra esclusivente in logiche del profitto rapido e immorale. Non che fare soldi sia immorale in se', ma arricchirsi uccidendo e appestando terra, animali e persone, questo per me e' immorale. Vivere senza responsabilita' nei confronti dei nostri figli cui siamo tenuti a lasciare la Terra in condizioni migliori di come l'abbiamo trovata e' la peggior maledizione dell'uomo moderno. E allora? Che fare? Come reagire? Gettare la spugna perche' tanto, loro, i potenti, i poteri forti, tutto possono nonostante noi? No, anche questo atteggiamento lo ritengo immorale e persino un po' stupido. Riappropriamoci di ogni occasione per riprendere il nostro contatto con la Terra, ognuno come puo' e come riesce, nel suo piccolo, giorno per giorno, senza farci vincere dall'ansia di risolvere tutto subito. E' come quando si praticano tecniche di meditazione. Avviene che per un attimo si riesca a stare nella pienezza del silenzio in se stessi, senza pensieri, in pace e beatitudine, a poco a poco questo attimo si amplia e questa fragranza permea tutta l'esistenza della persona, che riesce finalmente a vivere in meditazione, presente a se stesso e al mondo. Torniamo a questo approccio verso noi stessi e verso gli altri! Sono stufa della violenza verbale e fisica che arriva da ogni parte. Non cadiamo nella trappola diventando "carnivori travestiti da vegani"!

Scrivi commento

Commenti: 0